ENI Gas e Luce ed EDILVI partner per la riqualificazione dei condomini esistenti

ENI Gas e Luce ed EDILVI partner per la riqualificazione dei condomini esistenti

Nelle scorse settimane EDILVI SpA, storica impresa di costruzioni di Villorba ed Energy Service Company certificata, ha firmato un importante accordo con ENI Gas e Luce al fine di promuovere la riqualificazione energetica e sismica dei condomini esistenti attraverso l’utilizzo degli incentivi statali Ecobonus – Sismabonus ed il meccanismo di cessione del credito.

La partnership avviata con ENI GAS E LUCE rientra nell’ottica di contribuire alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente attraverso gli strumenti di incentivazione messi a disposizione dallo Stato.

I condomini in Italia

Secondo la campagna Civico 5.0, condotta da Legambiente lo scorso anno, lo stato di fatto dei condomini italiani è a dir poco critico ed infatti solo il 6% dei condomini esistenti si trova in classe energetica A mentre il restante 94% non è a livelli di efficienza energetica ottimale. Inoltre gran parte del patrimonio edilizio esistente si trova in zone sismiche ad alto rischio ed in classi di rischio sismico molto elevate che rendono le abitazioni poco sicure.

0%
Condomini ante Legge 10/1992
0%
Abitazioni in stato pessimo
0%
Condomini in classe energetica G
0%
Persone in abitazioni umide con muffa

La collaborazione con ENI Gas e Luce

“La collaborazione con ENI GAS E LUCE – spiega il geom. Diego Pavan – diventa fondamentale per poter attivare il meccanismo di cessione del credito in modo fluido. Grazie a questo accordo gli abitanti dei condomìni che andremo a riqualificare dovranno versare solamente l’importo non coperto dalla cessione del credito. In questo modo i costi di riqualificazione, talvolta anche molto alti, diventeranno sostenibili per tutti i condòmini, compresi i condòmini incapienti, che, a lavori finiti, abiteranno in un edificio efficiente, confortevole e più sicuro.”

Conclude poi il geom. Diego Pavan: “Riqualificare il patrimonio edilizio esistente contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera, responsabili delle alterazioni climatiche, ad evitare catastrofi quali la recente alluvione in Cadore e nell’Agordino, ed ancora contribuisce a ridurre tragedie umane quali i terremoti in Centro Italia degli anni scorsi.”

Per saperne di più sulla partnership tra EDILVI ed ENI Gas e Luce, scarica il comunicato stampa integrale cliccando sul pulsante qui sotto.

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata.