fbpx

Sisma bonus condomìni

Il Sisma bonus riguarda gli Incentivi per il miglioramento sismico eseguiti su abitazioni, condomìni e immobili produttivi in zone sismiche 1, 2 e 3, da ripartire in 5 anni.

L’agevolazione è valevole per costruzioni adibite ad abitazioni, condomìni, attività produttive (unità immobiliari in cui si svolgono attività agricole, professionali, produttive di beni e di servizi, commerciali e non commerciali) ed Istituti autonomi per le case popolari (ed enti aventi le stesse finalità sociali, nonché cooperative di abitazione).

Tali edifici devono essere ubicati in aree ad alta pericolosità sismicazone 1, 2, 3.

I condòmini possono optare per la cessione del credito, derivante dalle detrazioni fiscali, che avviene con le stesse modalità dell’Ecobonus.

Le modalità operative del Sisma bonus sono state definite dal Provvedimento 165110/2017 dell’A.d.E. (Agenzia delle Entrate).

Precedente
Successivo

Sisma bonus condomìni

Disponibilità incentivi

dal 01.01.2017 al 31.12.2021

Incentivi Sisma bonus 2020

50%

Detrazioni fiscali

Fino a un massimo di 96.000 € moltiplicato per il numero di unità immobiliari dell’edificio, per interventi sulle parti strutturali che non migliorano la classe sismica

75%

Detrazioni fiscali

Fino a un massimo di 96.000 € moltiplicato per il numero di unità immobiliari dell’edificio, per interventi che riducono il rischio sismico di una classe

85%

Detrazioni fiscali

Fino a un massimo di 96.000 € moltiplicato per il numero di unità immobiliari dell’edificio, per interventi che riducono il rischio sismico di due classi

Consulta tutti i dettagli sugli incentivi per la riqualificazione sismica nel sito dell’ Agenzia delle Entrate cliccando QUI

Guarda il video esplicativo dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili cliccando QUI

Ecobonus più Sisma bonus per condomìni

Per la riqualificazione delle parti comuni dei condomìni è prevista la cumulabilità tra Ecobonus e Sisma bonus per gli edifici in zona rischio sismico 1, 2 e 3.

Il tetto massimo di detrazione fiscale per il nuovo super incentivo è pari alla somma tra la detrazione prevista per l’Ecobonus e quella prevista per il Sismabonus (40.000 euro più 96.000 euro) per un totale di 136.000 euro per unità immobiliare

Le detrazioni previste sono:
  • l’80% dei costi sostenuti nel caso di passaggio ad una classe di rischio sismico inferiore
  • l’85% dei costi sostenuti nel caso di passaggio a due classi di rischio sismico inferiori

Cessione del credito

La detrazione spettante da Sisma bonus Condomini, Ecobonus Condomini e Super Incentivo può essere trasformata in credito fiscale cedibile ai soggetti che hanno partecipato agli interventi di riqualificazione sismica ed energetica. Il cliente paga solo la quota non coperta dalle detrazioni. Dal 01 gennaio 2020 non è più possibile usufruire dello sconto in fattura per quanto riguarda il Sisma bonus.

Scarica
la guida

Scarica
la guida

Scarica
la guida

CONTATTACI

Acquisite le informazioni fornite da EDILVI SPA ai sensi dell'art. 13 del GDPR, l'utente - dichiarando di essere maggiorenne o di avere almeno 16 anni - presta il proprio consenso per l'inserimento dei dati personali nell'archivio elettronico ai fini della newsletter (o altro servizio o richiesta) ed il conseguente trattamento dei propri dati personali per le finalità connesse.
Presta il proprio consenso per l’inserimento dei propri dati personali nell’archivio elettronico ai fini di marketing, comunicazioni commerciali e pubblicitarie dei propri prodotti o servizi.
Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di richiesta informazioni Privacy policy e il Consenso informato

Nuove costruzioni
Casa Smart Plus
case nZEB

Super bonus 110
Demolizione e ricostruzione case

Super Bonus 110
Riqualificazione
condomini

Nuove costruzioni
Casa Smart Plus
case nZEB

Super bonus 110
Demolizione e ricostruzione case

Super Bonus 110
Riqualificazione
condomini